Imprenditori minacciati, aggrediti, terrorizzati. Il mercato dei fiori a Castellammare era regno del clan Cesarano. Una società gestita dagli uomini di camorra si occupava del trasporto dei fiori in un regime di monopolio imposto con la forza. “L’agenzia della gang” era chiamata dagli operatori che subivano in un clima di omertà. Arrestati sette uomini al vertice della cosca.

Castellammare, smantellata la cappella con la Madonna voluta dal clan

Operazione della polizia e dei vigili urbani su ordine della Prefettura nel centro antico

Era lì nel cuore del centro antico. Smantellata la cappella votiva con la Madonna voluta dal clan D’Alessandro. L’operazione della polizia e dei vigili urbani, questa mattina, su disposizione della prefettura di Napoli.

Davanti all’altarino abusivo alcune immagini che ricordavano i parenti di alcuni affiliati alla cosca morti giovanissimi. L’

9 Novembre 2021