Lutto nell’Arma dei Carabinieri in Molise. SE’ morto oggi il comandante della stazione di Campomarino (Campobasso), Arturo D’Amico.

Aveva contratto il covid-19 e da alcuni giorni era stato trasferito nel reparto di rianimazione dell’Umberto I di Roma dove era arrivato in condizioni già molto gravi. La morte del maresciallo ha addolorato l’intero corpo militare non solo molisano.
“Sei stato un grande maresciallo – scrive su Facebook il Tenente Colonnello Fabio Ficuciello, comandante della Compagnia di Termoli fino allo scorso mese di settembre -, un professionista dotato di grande umanità. Solo un virus silente e codardo poteva abbatterti”.
Grande dolore dei familiari e dei tanti amici che lo conoscevano e stimavano. Sconforto tra gli amministratori locali che collaboravano quotidianamente con lui.
Arturo D’Amico oltre ad essere un militare impegnato sul territorio era una persona di grande cuore sempre pronta a dare aiuto e sostegno agli altri.