Cronaca

ellammare – Riempiono le bottiglie d’acqua della Madonna, nonostante i divieti

Presenza di nichel nell’acqua, rilevata a inizio mese in seguito alle analisi dell’Arpac. Lavori in via di ultimazione per il ripristino, ma ancora nessun esito positivo.


Continuano i prelievi dell’acqua della Madonna, nonostante i divieti. Cittadini che vogliono abbeverarsi, mettendo a rischio la propria salute. E’ quanto segnalato da alcuni residenti della zona, secondo i quali le transenne che impedivano l’accesso al pubblico presso le fontanelle sarebbero state tolte da coloro che, ignari del pericolo, hanno continuato a riempire le bottiglie di quell’acqua non potabile. Già a inizio mese le analisi condotte dall’Arpac su un campione di acqua prelevato dalle fonti di via Duilio avevano rilevato presenza di nichel. Attualmente i lavori sono in via di ultimazione, ma prima di prelevare l’acqua è necessario attendere l’esito positivo delle analisi, poiché a rischio è la salute di tantissimi cittadini che quotidianamente vanno a prelevare l’acqua dalle fonti stabiesi.

Campania – Covid-19, in calo ricoveri e tasso d’incidenza

Castellammare – Guasto alla rete idrica, rione San Marco e parte del centro senz’acqua

Castellammare – Abusivismo edilizio, decine di cittadini a Roma per chiedere intervento del Governo

Torre Annunziata – Museo dell’Identità: domenica la riapertura al pubblico

Castellammare – Nuova stazione Stabiae Scavi, rumori assordanti durante la notte. Cittadini urlano dai balconi

Torre Annunziata – Urban Center: manifestazione d’interesse per la costituzione di un partenariato socio-economico

Torre Annunziata – Emergenza Coronavirus: tre nuovi contagi e due guarigioni