Covid, indice Rt: la Sardegna in bilico sulla fascia arancione

Per la classificazione che sarà fornita dal ministro della Salute bisogna tenere d’occhio l’indice di trasmissibilità dei contagi: sotto 1 la zona è giallo, tra 1 e 1,25 è arancione, sopra 1,25 rossa

L’8 gennaio scorso in Sardegna l’R(t) «puntuale», aggiornato ad un solo giorno (5 gennaio), era a 1.02, mentre nell’ultimo monitoraggio settimanale del ministero della Salute pubblicato venerdì scorso è indicato lo 0.95, quindi sotto soglia. L’Isola tuttavia rientrava tra le Regione a rischio alto a causa dei dati incompleti forniti a Roma. Un altro criterio riguarda l’incidenza dei casi per 100mila abitanti: nell’ultimo report dell’Istituto superiore di Sanità, relativo alla settimana 28 dicembre-3 gennaio, la Sardegna è sotto soglia a quota 78,01 rispetto ad una media nazionale di 166,02.

Infine ci sono da considerare i posti letto occupati da pazienti Covid in terapia intensiva, passati tra l’11 e il 12 gennaio dal 27% al 25% (Italia 31%), e in reparti non intensivi (31% rispetto al 29% di una settimana fa contro il 37% della media italiana). In entrambi i casi la Sardegna mostra valori sotto le soglie critiche del 30% per le intensive e del 40% per l’aerea medica. (Ansa).

14 Gennaio 2021